Incipit n. 5

“Non so” disse.

“Che cosa?” disse.

“Se tutto questo ha un senso” disse.

“Sei delusa, lo sento” disse.

“Non delusa, disincantata” disse.

“Ho cercato di renderti felice” disse.

“Non ti sei mai dato da fare per cambiare veramente la nostra vita” disse.

“Sei ingiusta” disse.

“Anche adesso ad esempio…” disse.

“Vorrei sapere qual è la mia colpa” disse.

“Continui a dire, a dire, a dire! Ci sono già io che sto dicendo! Tu non potresti, ad esempio, affermare, o controbattere, o obiettare, o osservare, o soggiungere?”

“Hai ragione” disse.

…continua…

disse

Annunci

7 pensieri su “Incipit n. 5

  1. che situazione enigmatica, mi ricorda scene familiari.
    seppur da molto lontano non mi perdo un passaggio, su questo incipit vorrei saperne di più: per una volta potrebbe deviare il suo flusso di coscienza e seguire un percorso.

    Mi piace

  2. cos’è, adesso vuole cavalcare l’onda del pessimismo? non tutti gli artisti possono permettersi questo lusso. torni coi piedi per terra, per favore.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...