Luca era gaio

Come vi dicevo tempo fa, mi sono messo in testa di partecipare al prossimo Festival di Sanremo. Ero intenzionato a portare come brano una rivisitazione di un vecchio successo di Povia, e mi sembrava che fosse molto fedele all’originale, anche ritmicamente. Provate a cantarla sulla musica e vedrete. Ecco il testo:

Luca era gaio, e adesso porta il saio, Luca parla con il cuore in mano, Luca dice sono un altro uomo.

(parlatoLuca dice: prima di raccontare il mio cambiamento sessuale volevo chiarire che anche se credo in Dio non mi riconosco nel pensiero del sinodo, che su questo argomento è diviso. Non sono andato da psicologi, psichiatri, maghi o scienziati, sono andato in un monastero, ho bussato e ho capito tante cose di me:

il Padre Superiore mi ha voluto bene, un bene diventato ossessione, pieno delle sue convinzioni, ma io non disdegnavo le sue attenzioni. Il vescovo non prendeva decisioni, ed io non ci riuscivo mai a parlare, stava fuori tutto il giorno per lavoro, io avevo l’impressione che non fosse troppo vero.
Alla fine quindi chiesi l’ordinazione, avevo 35 anni, non capivo bene, mia madre disse “E’ la giusta soluzione…”, ma dopo poco tempo cominciò a bere.
Ratzinger non amava certamente la Carrà, diceva “Non sposatevi mai per carità!”,
ma di padre Georg era geloso, morboso, e la sua identità era sempre un po’ confusa…

Luca era gaio, e adesso indossa il saio, Luca parla col rosario in mano, Luca dice sono un altro uomo.

Luca era gaio, e adesso indossa il saio, Luca parla col rosario in mano, Luca dice sono un altro uomo,

sono un altro uomo, ma in quel momento cercavo risposte, mi vergognavo e le cercavo di nascosto, il Padre mi diceva “è naturale!”, io sentivo la Binetti, non la pensava uguale. Continuavo a guardare la Carrà, ma non sapevo che cos’era la felicità. Quell’uomo pio mi fece tremare il cuore ed è li che ho scoperto di essere omosessuale, (rumori di orgasmi di sottofondo), con lui nessuna inibizione, il corteggiamento c’era e io credevo fosse amore, sì,
con lui riuscivo ad essere me stessA, poi sembrava una gara a chi diceva meglio Messa,
e mi sentivo un colpevole, “e se mi scomunicano?”, ma se spariscono le prove poi mi assolvono, venivo concupito da un altro frate, ma andavo con le donne per non tradire il Padre.

Luca era gaio, e adesso indossa il saio, Luca parla col cilicio in mano, Luca dice sono un altro uomo.

Luca era gaio e adesso porta il saio, Luca parla con il cuore in mano, Luca dice sono un altro uomo.

Luca dice: per 4 anni sono stato con un sacerdote, tra amore e inganni spesso ci tradivamo, io cercavo ancora la Sua Verità, quell’Amore grande per l’Eternità,
poi ad una ‘cena elegante’, fra tanta gente ho conosciuto lei che non c’entrava niente, lei si drogava, lei si spogliava, io non capivo, ricordo solo il Presidente che la pagava.
Questa è la mia storia, solo la mia storia nessuna malattia nessuna guarigione.
Caro Padre Ralph, ti ho perdonato, anche se con me non sei più tornato.
Mamma ti penso spesso, ti voglio bene e a volte ho ancora il tuo riflesso, ma adesso sono un prete e sono innamorato dell’unica donna che io abbia mai amato.
Luca era gaio ecc. ecc. (ad libidum)

Temo che dovrò rinunciare per via della censura: mi hanno fatto un sacco di storie! Io ho cercato di giustificarmi dicendo che intendevo dire che Luca era felice, ma non si sono mostrati molto convinti…

poviaindovino

 

5 pensieri su “Luca era gaio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...