Una settimana da decadente

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Sono facilmente preda della noia e devo sempre inventarmi qualcosa per allontanarla. Di inverno è più difficile, ma d’estate di solito mi concedo sempre una settimana da decadente, nella quale organizzo lo sketch della morte a Venezia. Funziona così:

alzatomi di buon mattino, mi tingo i capelli di un bel nero corvino e mi inciprio un po’ la faccia, aggiungendomi anche un neo finto per l’occasione. Poi indosso  un bell’abito chiaro di tela e un panama. Quindi esco e prendo il primo treno per Venezia. Durante il viaggio c’è sempre chi mi guarda con sospetto, e io gli attacco un bottone apposta, spiegandogli con dovizia di particolari che la nostra civiltà ormai è al tramonto.

A Venezia salgo su una gondola e dico al gondoliere: “Non le sembra una bara? Fantastico! Mi conduca al Lido”. Arrivato al Lido punto deciso alla mia destinazione: l’Hotel des Bains, in cui ho precedentemente prenotato una camera.

Nei…

View original post 282 altre parole

Annunci

Un pensiero su “Una settimana da decadente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...