Le inchieste dell’ispettore Sbrana (1)

La vecchia giaceva orribilmente riversa al suolo, inerme, inerte, imberbe. L’assassino/a aveva tentato di aggredirla avvalendosi del flit, ma lei aveva opposto resistenza. Allora l’aveva finita con il gas. Ed era fuggito/a senza lasciare traccia. La villa era immersa nel silenzio, a parte il rumore lontano e quasi impercettibile di uno sciacquone. Questo era pane per i denti dell’ispettore Sbrana. Per la verità era un ispettore scolastico, ma sapeva fare bene il suo mestiere.

Arrivato alla villa insieme a Fido, il suo assistente, l’ispettore trovò la figlia della vecchia comprensibilmente in lacrime: “Come è potuto succedere? Perché? Perché?” gridava disperata. “Signora, non si preoccupi” la consolò prontamente Sbrana “Epicuro diceva che non dobbiamo temere la morte, perché quando ci siamo noi non c’è lei e quando c’è lei non ci siamo noi”. “Ah, ok. Sto già meglio”.

Per rompere il ghiaccio Sbrana iniziò con le presentazioni: “Sbrana”, disse. “Ma no, è buonissimo”, rispose la signorina, riferendosi al pitbull che nel frattempo era entrato nella sala. “E questo è Fido, il mio assistente”. “Ma come parla scusi? Avrebbe dovuto dire: questo è il mio fido assistente”. “E’ sottinteso. Comunque, se preferisce: questo è il mio fido assistente Fido. Oppure: questo è il mio assistente fido, Fido. Fido è fido”. “Ma… è una tautologia!”. “In effetti, non per vantarmi, ma sono un tautologo”. “Capisco: questo invece è Fido, il mio pitbull”. “Avrebbe dovuto dire: questo è il mio fido pitbull. Comunque va bene anche così”.

“Senta ispettore, voglio essere chiara” disse la donna “so che c’è stato uno spiacevole equivoco, uno scambio di persona, e che lei è un ispettore scolastico. Se non se la sente di avviare le indagini me lo dica pure tranquillamente, e amici come prima”. “Signorina” rispose Sbrana “Se non me la sentissi non sarei qui. Più che altro mi dispiace per l’altro ispettore, il signor Holmes, che è finito con il dottor Watson a controllare registri di seconda media. Ma non perdiamo altro tempo, cominciamo”.

continua …

download (92)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

6 pensieri su “Le inchieste dell’ispettore Sbrana (1)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...