Dialogo socratico

Oggi vorrei chiarire una questione importante. Non so se avete notato che il sottotitolo del mio blog è “Stupido è chi lo stupido è”. Mi è stato chiesto che cosa io intenda esattamente con questa espressione.

Esattamente quello che ho scritto: stupido è chi lo stupido è.

“Ma quindi” potrebbe chiedermi un interlocutore, “tu, Mainato, sostieni che stupido è chi lo stupido è?”. “Esatto”.

“E’ un’affermazione impegnativa. Secondo questo ragionamento infatti chi lo stupido è è chi lo stupido è?” “Proprio così”.

“Ma se chi lo stupido è è chi lo stupido è, ciò significa che chi lo stupido è lo stupido è?”. “A me sembra”.

“Dunque è chi lo stupido è che lo stupido è?” “Precisamente”.

“D’accordo: ma CHI lo stupido è?” “Semplice: chi lo stupido è”.

socrate

Annunci

10 thoughts on “Dialogo socratico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...