Decalogo

Mi si dà del bacchettone solo perché ho scritto un decalogo che in casa mia tutti sono tenuti a rispettare. Si tratta di normali regole di civiltà:

  1. Mettersi le scarpe quando si entra in casa.
  2. A tavola servire prima le signore, poi gli individui di sesso incerto.
  3. Non sostituire una posata sporca con quella del vicino.
  4. I selfie che si fanno a cena devono coinvolgere tutta la famiglia.
  5. Non nominare il nome di zio invano. Il fatto che abbia una liaison con il babbo creerebbe imbarazzo.
  6. Non desiderare la nonna d’altri. Solo la propria.
  7. Non mettere le dita nel naso d’altri. Solo nel proprio.
  8. Non gettare preservativi nel vaso delle begonie.
  9. Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me.
  10. Quando si dorme la televisione deve rimanere spenta.

Scusate, ma sono fatto così. Sono un uomo d’altri tempi. Sono un padre di famiglia: mio figlio e mia figlia infatti si sono sposati tra di loro. Hanno due bambini.

brutti

Annunci

10 pensieri su “Decalogo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...