Allusione

Devo confessare che spesso mi è venuta la tentazione di iniziare uno dei miei post(s) con la frase “Pensino ora i miei venticinque lettori…”, però all’ultimo momento ho sempre rinunciato perché mi sono detto: non è che qualcuno crederà davvero che i miei lettori sono venticinque?

D’altra parte se io spiegassi chiaramente che scrivo così perché voglio rendere omaggio ad un grande scrittore si perderebbe il gusto dell’allusione. Perché l’allusione funzioni bisogna che sia nascosta, e che chi legge il mio post capisca che mi rivolgo ai miei venticinque lettori non perché effettivamente io abbia venticinque lettori, ma perché voglio fare un’allusione.

Dopo avere riflettuto a lungo alla fine ho pensato che il mio non è un blog che si rivolge a cani e porci (scusate la volgarità) e che chi lo segue è in grado di capire il senso profondo dei miei post(s). Quindi non credo che ci sia nessuno così ingenuo e sprovveduto da prendere alla lettera le mie parole se dico “Pensino ora i miei venticinque lettori…”. Sono convinto che tutti capiscano che io scrivo scherzosamente che i miei lettori sono venticinque, ma in realtà sono ventiquattro.

venticinque

7 pensieri su “Allusione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...