W Napoli!

Oggi volevo dedicare questo post a Napoli e ai Napoletani.

Di Napoli mi piace tutto: ‘o sole (traduzione: il sole), ‘o mare (traduzione: il mare), ‘o Vesuvio (traduzione: il Vesuvio), ‘o surdato innamorato (traduzione: il soldato innamorato), ‘o mandolino (traduzione: il mandolino), le malefemmene (al nord le tariffe sono molto più alte), la pizza. Mi piace anche il fatto che la vedi e poi muori.

I napoletani sono pieni di sorprese e di sfaccettature: sono scanzonati, ma amano le canzoni, sono generosi e cantano Core ‘ngrato! Mi piace anche il fatto che janno janno (penso sia la terza plurale di jamme, ma non sono sicuro) e che tornano a Surriento.

E anche se qualche volta devono affrontare dei problemi non si perdono d’animo e per farli contenti bastano natazzulellaecafè e la pummarolancoppa, anche se non ho mai capito bene di cosa si tratti.

Ma forse la cosa che mi piace di più è il modo in cui pronunciano Hashtag, Nissan Qashqai, e Huawei.

2 pensieri su “W Napoli!

  1. Il verbo andare (jii) è così:
    je vaco
    tu vaje
    iss, ess va
    nuje jamm
    vuje jate
    loro vann.
    “‘Na tazzulell ‘e cafè” e “‘a pummarol ‘n copp” non te lo spiego perché, essendo internazionali, è una tua mancanza.
    Trovo più divertente come pronunciano Cavour > Càvur (il personaggio meritava anche di molto peggio) o computer, decoder o FIAT> compiutèr, decodèr e FIÀT.

    P.S.: anche all’inizio ci sono degli errori nelle parole riportate. Se proprio si deve dedicare un post, bisogna farlo bene.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...