Tema. Una giornata da…

Una giornata da Nichi Vendola.

Immagina di svegliarti nei panni di Nichi Vendola. Alzati con un unico pensiero in testa: il bene della Puglia, anzi che dico, il bene dell’umanità. Pensa a quante mani stringeresti per strada, a quanti ti esorterebbero a non mollare, ti chiederebbero consigli, ti farebbero presente che non arrivano alla fine delle nove settimane e mezzo. Sapresti trovare le parole giuste per ognuno di loro? Riusciresti a rilanciare la sinistra e a non deludere i tuoi fans, i nichilisti? E cosa faresti per respingere le calunnie di chi ti accusa di ridere sull’Iva, di godere di baby pensioni e baby pensionati, di pronunciare Tsiprasss con la zeppola, di eccedere in ipotassi? E alle vecchie signore che vanno in chiesa, votano a Salvini e ti disprezzano perché porti l’orecchino cosa diresti? Saresti in grado di mettere a tacere quelle megere?

nichi

Annunci

Top ten

Sono sicuro che morite dalla voglia di sapere quali sono i miei film(s) preferiti.

Ebbene, ecco la mia top ten:

  1. Il primo cavaliere
  2. La seconda moglie
  3. Il terzo uomo
  4. Quarto potere
  5. Il quinto elemento
  6. Il sesto senso
  7. Il settimo sigillo
  8. L’ottavo giorno
  9. La nona porta
  10. Il decimo clandestino

Lo so che qualcuno di voi storcerà la bocca. Se lo fa perché ha un tic mi sta bene. Se lo fa per protesta sappia che non se la deve prendere con me. Per esempio è chiaro che se Polanski avesse girato La prima porta, anziché La nona, ora guiderebbe la classifica.

download (88)

Un gesto di rottura

L’altra sera facevo zapp con il telecomando.

Su Rai 1 c’erano Carlo Conti travestito da Pupo e Pupo travestito da Carlo Conti.

Su Rai 2 c’era il segnale orario.

Su Rai 3 c’era un documentario sulle nonne al tempo dei Sumeri.

Allora sono passato alle reti Mediaset.

Allettato dal titolo (pensavo si trattasse di un porno) ho iniziato a seguire su Rete 4 Quinta colonna. In collegamento c’era un pluriomicida Rom: aveva assassinato 8 orefici e tentava di fare valere le sue ragioni, ma il pubblico lo fischiava. In studio erano presenti un piccolo imprenditore che non riesce ad arrivare alla fine del mese, un operaio che non riesce ad arrivare alla fine della settimana e una pensionata che – pensate – non riesce ad arrivare alla fine del quarto d’ora!

Sono passato a Canale 5: trasmettevano il Grande Fratello, ma in quel momento in salotto non c’era nessun concorrente.

Su Italia 1 un mostro a due teste in 3D stava fagocitando un uomo di colore (nella fattispecie: nero) che spirava al grido di FIGLIO DI PUTTANA!

Cosa ho fatto allora? La 7, direte voi…

No: indignato sono andato su Tv 2000, dove trasmettevano il rosario dal Santuario della Madonna di Pompei e l’ho seguito incollato al televisore per sei ore consecutive.

Era necessario un gesto di rottura e io, modestamente, l’ho fatto.

download (84)

Poeti gender(s)

La professoressa di italiano di mio figlio non conosce limiti.

Ha spiegato Foscolo e non soltanto si è permessa di far leggere delle poesie che istigano alla violenza (A morte il fratello Giovanni!), ma addirittura ne ha scelta una in cui il poeta si rivolge ad un certo Zacinto con parole che – scusatemi – sono inequivocabili.

Ora sono passati a Leopardi: già quella sul passero non mi lasciava tranquillo, non capivo bene dove volesse andare a parare. Poi ne ha scelta un’altra che non avevo mai sentito e che evidentemente vuole diffondere l’ateismo e il paganesimo (Ad angelo mai!). Ma il colmo è stato quando sono arrivati a leggerne una su una certa Saffo, questa poetessa che, se ho capito bene, è lesbica di Lesbo (fatalità…), va con le donne e ha un nome da uomo.

Insegnanti, sappiatelo: non ci costringerete a cambiare idea! Non ci costringerete a cambiare sesso!

Dimissioni subito!

passero

Mi si calunnia

Non so come l’abbiano fatta funzionare, ma hanno azionato contro di me la macchina del fango.

Vogliono screditarmi per fermare le mie battaglie e sono gelosi del mio successo. I liberticidi, dico.

Secondo Lorsignori io avrei fatto uso di aerei di stato per dei voli pindarici. Nulla di più falso.

Inoltre da uno scontrino rinvenuto nelle mie tasche in lavanderia risulterebbe che in data 27 settembre avrei partecipato ad una cena elegante a base di pesce. Ebbene sì, lo confesso: ho ordinato branzino al cartoccio. Il pesce mi piace, il fosforo fa bene: forse che avrei dovuto ordinare la braciola di maiale?

Ma la cosa che più mi dà fastidio è che mi si accusi di usare l’auto blu. L’anno scorso ho acquistato una Mini Cooper usata e il blu è il mio colore preferito: volete che mi ammazzi per questo? Volete crocifiggermi sul Golgota?

Ma pur di non dare alito a polemiche mi sono preso un giorno di ferie e l’ho riverniciata di rosso.

Liberticidi, non mi avrete!

146343